Colomba farcita con crema e cioccolato

Colomba farcita con crema e cioccolato

Ciao a tutti..

Ecco a voi una ricetta veloce ma davvero gustosa..

Avete mai pensato di usare una colomba come se fosse una torta? Mi spiego meglio.. Avevo una colomba iniziata e non sapevo cosa farmene..

L’ho tagliata a strati messa in terrina e voila’ il dolce è servito..

Vi dico tutto in dettaglio..

Ingredienti per la torta di colomba farcita con crema

Qualche strato di colomba o panettone o ancora pan di spagna pronto

1 preparato Prontocream Farmo

gocce di cioccolato

limoncello q.b, zucchero e acqua per la bagna..

 

Prepariamo una bagna facendo sciogliere 200 ml di acqua con 200 ml di zucchero, fate bollire per qualche minuto e spegnete.. Aggiungete il limoncello e fate freddare..

20150509_130617

A questo punto preparate la crema pasticcera, è semplicissimo vi bastera’ pesare 150 gr di acqua per 250 gr di preparato pronto e mescolare con una frusta,,

20150509_130758            20150509_131447

Tagliare la colomba a strati e farcire con crema, dopo aver bagnato la stessa con la bagna al limoncello…

 

20150509_131847

Finite tutti gli strati nello  stampo e mettete in frigo per qualche ora..

 

PicsArt_1431177407563 (1)

Ravioloni ripieni di zucca

Eccomi.
Oggi vi propongo una ricetta davvero sfiziosa..sembrera’ lunga da fare, ma non è cosi..

Ingredienti per 4 persone

per la sfoglia
4 uova
400 gr farina Molino Rosignoli
1 pizzico di sale

Per il ripieno
Farina di zucca Lo conte
2 robiole Osella
sale
pepe nero
un filo d’olio Dante
1 barattolo di crema di zucca Goloserie di campagna

Per il condimento
panna Codap

Preparate la pasta impastando il tutto  e mettetela a riposare per qualche ora..
Nel frattempo con un mixer mescolate tutti gli ingredienti per la farcia e mettete in frigo..

Stendete la pasta e ricavatene dei quadrati, riempite e chiudete a mo’ di raviolo..Cuoceteli in acqua salata  e condite con panna..sentirete che buoni..

Biscotti friabili con ganache al cioccolato e smarties

Biscotti friabili con ganache al cioccolato e smarties
 
 
Quando ho voglia di cucinare biscottini è perche’ voglio sempre accostare forme e decorazioni nuove…
infatti ho sperimentato questi , alla fine sono davvero semplici da fare ma buonissimi vi assicuro..il loro ripieno è un po’ speciale
 

Frolla

160 gr burro Occelli
260 gr farina Arifa
140 gr di  amido
120 gr zucchero di canna Brounsugar
2 uova
aroma biscotto
1 bacca di vaniglia Farnese

Faccio la classica fontana mettendo la farina e creando il buco centrale dove metto uova, zucchero e tutto il resto degli ingredienti..impasto molto velocemente per non scaldarla troppo..lascio riposare in frigo per 30 minuti…e poi la utilizzo…questa dose è sufficente per un 10-12 biscotti o per una crostata diametro 22…

prendo una parte di frolla e ci aggiungo un po’ di cacao sui 25 gr si va a occhio 🙂 e faccio anche qualche biscottino nero…

Passiamo alla crema

200 ml panna Hulala’ oro
300 gr cioccolato in scaglie

metto la panna in un pentolino, la lascio scaldare senza bollire e poi spengo e aggiungo il cioccolato..lascio raffreddare et voila’ ecco la mousse al cioccolato da spalmare sui biscotti..un po’ di decorazione e via sono prontiiii

 

 
 
 

Pancake con sciroppo d’acero

Avete mai provato i pancake con lo sciroppo d’acero??
Io mai questa è la prima volta, ma credo proprio che salvero’ gelosamente questa ricetta sia per la velocita’, che per l’ottima riuscita…

Ingredienti

300 gr farina per dolci e sfoglie Molino Rosignoli
2 cucchiai lievito in polvere
1 pizzico di  sale
3 cucchiai di  essenza di natura  Eridania
3 uova
280 ml latte
4 cucchiai olio di semi

L’esecuzione è davvero semplice..
In una boule metto tutti gli ingredienti uno dopo l’altro e sbatto leggermente con una frusta…
Questo composto andra’ fatto riposare per 15 minuti circa in frigo..
Riprendo l’impasto e ungo una padella con dell’olio di semi…verso una bella cucchiata generosa di impasto e lascio cuocere finche’ vedo che in superficie si formano delle bollicine..
Giro il pancakes…e faccio cuocere.
Servo con una spolverata di zucchero a velo e dello sciroppo d’acero Luna di Miele..

a presto..

Cannoli ripieni di crema e pistacchio

Cannoli ripieni di crema e pistacchio

Uhmmm quanto mi piace fare i cannoli ripieni..mi piace sempre cambiare e inventare nuove creme…
Questa idea è stata pensata apposta per un contest di beppino occelli…volevo fare una ricetta creativa e da siciliana ho reinterpretata il cannolo…
Questi sono davvero buoni…provateli…

Ingredienti

Per i gusci

500 gr farina Molino Rosignoli
50 gr farina Farina bona
50 gr burro Beppino Occelli
6 cucchiai di zucchero Eridania
aroma limone Flavourart
2 uova
1 bicchierino di liquore al limone o qualsiasi altro tipo

Per la crema
Faccio una crema semplicissima…mescolo in parti uguali panna montata Hopla’ e cremosa al pistacchio Baladin…

Cialda

Impasto tutti gli ingredienti facendo la classica fontana al cui centro si mettono in successione uova, zucchero e tutto il resto… lascio riposare per un oretta e avvolgo dei quadrati sulle cialde
Friggo il tutto in olio profondo di arachide..

Lascio freddare e riempio con la crema fredda, spolvero di pistacchi tritati…

Uhmmm veloci ma buonissimi..
Non sono i veri cannoli siciliani pero’ sono dei cannoli innovativi…e molto piu’ veloci e meno elaborati..
uno tira l’altro…

e domani seguitemi c’e una novita’ per voi…

Torta pan di stelle

Ciao a tutti

oggi vi propongo una ricetta davvero famosissima..la Torta pan di stelle..

Chi non ama questi biscotti? e allora visto che il web è pieno di torte del genere, ecco la mia versione..

Ingredienti per la torta pan di stelle

Un disco di pan di spagna al cioccolato

1 pacco di pan di stelle

450 gr di nutella

500 gr di panna fresca da montare

zucchero 200 gr

300 gr di cioccolata da sciogliere

 

Torta pan di stelle

Torta pan di stelle

Per prima cosa prepariamo il pan di spagna al cioccolato.. Montiamo 2 uova con 60 gr di zucchero, per 15 minuti. Aggiungiamo 40 gr di farina dal basso verso l’alto e in seguito 20 gr di cacao amaro in polvere. In seguito versiamo la torta in una cerniera imburrata e infarinata e cuociamo in forno per 20 minuti a 180 gradi. Facciamo freddare la torta e andiamo avanti.. In una teglia mettiamo il pan di spagna al cioccolato  e uno strato abbondante di panna montata con un po’ di zucchero, passiamo in freezer per 10 minuti. Aggiungiamo qualche cucchiaio di nutella e rimettiamo in freezer, coprendo ancora con panna montata. Lasciamo che la torta indurisca in freezer per altri 15-20 minuti. Sciogliamo del cioccolato fondente o al latte a bagno maria e coliamolo sulla torta ben fredda, rapprendera’ subito.. Decoriamo con pan di stelle e rimettiamo in freezer. La torta si apprezza lasciandola per circa mezz’ora fuori dal frigo prima di mangiarla..

Le mie sfincette di carnevale

Le mie sfincette di carnevale
 
Ingredienti per circa 60 sfincette
– 1 kg di farina Molino Rosignoli
– 2 cubetti di lievito di birra
– 1 bustina di lievito per dolci
– 1 lt di latte
– 3 cucchiaini di cannella in polvere
– 1 cucchiaio di olio Dante
– 5 cucchiai di zucchero di canna Bronsugar
– 1 cucchiaio sale
– la scorza di un’arancia
   la scorza di un limone
– vaniglia

Per prima cosa scaldate  il latte.

In un tegame ho mettete la farina e tutti gli ingredienti in polvere mettendo x ultimo il lievito  e li mescolate bene;  aggiungete la scorza d’arancia e limone e  il latte tiepido dove ho sciolto tutto il lievito.
Unite l’olio e mescolate anzi sbattete energicamente con tutta la mano per circa un 15 minuti,l’impasto piano piano iniziera’ a formare delle bolle, continuate a sbattere.
Mettete il composto al calduccio in una bella coperta e lasciate lievitare per 1 ora..
Trascorso il tempo in un tegame mettete abbondante olio di semi e versate l’impasto a cucchiaiate aiutandovi con due cucchiai in modo da far scivolare l’impasto all’interno.
Friggete e servite spolverando le sfincette con lo zucchero semolato..
 
 
all’impasto potete aggiungere, uvetta, gocce di cioccolato etc.. io qui ho aggiunto le gocce di cioccolata..
 

Renderforest

Ciao a tutti

oggi vi parlo di un programma che ho scoperto da poco, si chiama Renderforest.

A cosa serve? Ti aiuta passo passo nella creazione di video e infografiche.

Si sa che per fare delle belle foto, slide e altro bisogna avere un programma a cui affidarsi, io mi trovo davvero bene.

Il programma è gratuito, ti basta creare il tuo video, se vuoi puoi eliminare il logo acquistando il video creato, puoi scegliere tra le varie risoluzioni.

Altrimenti puoi acquistare un pacchetto che ti permette di creare piu’ video in un mese  o nel tempo che desideri.

 

 

Ti consiglio di andare a vedere, ecco il link Renderforest.

a presto

I miei bomboloni – kraphen fritti

Uhmm..che bello questo periodo dell’anno…si frigge tanto è vero e si accumula qualche chiletto di troppo , ma vuoi mettere un bel bombolone appena svegli???

I miei bomboloni – kraphen fritti

 

Volete prepararli anche voi??

Ci vuole un po’ di tempo e pazienza ma se seguirete tutto per bene, li rifarete spessissimo…

Ingredienti:

500 gr farina manitoba Molino Pivetti
500 gr farina 00
100 gr zucchero canna 
120 gr burro
un pizzico di sale
2 uova
50 gr lievito di birra
500 gr acqua
scorza arancia
aroma vaniglia

 

Il  procedimento non è difficile..Fate la classica fontana o impastate con un impastatore…
Versate tutti gli ingredienti scaldando un po’ l’acqua in modo da sciogliere il lievito e impastate molto ( circa 15 minuti)…
Fate lievitare per 20 minuti al caldo coprendoli…
Stendete con un coppapasta tondo  i kraphen.Cercate di farli tutti della stessa grandezza e fate nuovamente lievitare per 1 o 2 ore massimo..

Scaldate una pentola con abbondante olio di semi e friggete i vostri bomboloni…
Girateli solo una volta…
Gustateli al naturale con zucchero a velo o riempiti di crema…

 

 

La mia pignolata messinese

Ed eccomi qua a proporvi un dolce di carnevale tipico della mia bella ” sicilia”..
Vi dico subito che potreste spaventarvi vista la ricetta e il tempo che ci impiegherete, pero’ ne vale la pena..
La pignolata è un dolce tipico di messina che prende il nome dai tocchetti di pasta fritta che alla fine assumono la forma di una pigna…da qui pignolata..
Nei tempi antichi veniva preparata a carnevale, ma oggi nelle pasticcerie si trova tutto l’anno..
Restavo sempre affascinata da piccola nel vedere questa montagna dolcissima che veniva decorata con coriandoli di zucchero colorato…Nella mia famiglia non mancava mai…

Iniziamo …

Ingredienti per 8 persone
1 kg farina Molino Rosignoli
200 gr zucchero semolato
scorza di un limone
5 uova
1 pizzico di sale
1 bicchierino di liquore( vecchia romagna o rum)
2 bustine di lievito per dolci
mezzo bicchiere di latte
50 gr burro Stella Orobica
olio di semi per friggere Dante

Per la glassa bianca
500 gr di zucchero fondente
1 albume
scorza e succo di un limone

Per la glassa al cioccolato
500 gr di zucchero fondente
140 gr cioccolato fondente Valeo
1 albume

Iniziamo preparando la pasta

Sbattete le uova con lo zucchero e mettete da parte..
Su un piano versate la farina, aggiungete le uova, e tutto il resto degli ingredienti, per ultimo aggiungete il lievito che dovrete sciogliere nel latte ( attenzione perche’ questo genera schiuma)..impastate tutto e far riposare per 15 minuti…
Nel frattempo mettete l’olio a bollire in una pentola molto profonda, non usate padelle o simili perche ‘ in cottura si formera’ una schiuma…

Tagliate a tocchetti  la pasta e friggetela..metteteli da parte su carta assorbente..

Preparate le glasse..
Sciogliete lo zucchero fondente a bagno maria..appena sciolto aggiungete un albume d’uovo precedentemente montato a neve molto ferma..fate assorbire, aggiungete il limone e versate meta’ dei tocchetti rigirandoli con la glassa…

Fate lo stesso procedimento con la glassa al cioccolato mettendo sempre per ultimo l’albume…

Versate i tocchetti in  un piatto e mettete a riposare..
E’ consigliabile gustarla dopo un giorno..

Io vi assicuro che è davvero buona 🙂